Articoli ed evidenze scientifiche

In assenza di una corretta e sistematica valutazione degli esiti e delle risorse impiegate nell’assistenza risulta assai inefficace la capacità di rilevare i punti di forza e debolezza del percorso di cura e quindi la possibilità di un continuo miglioramento della qualità delle cure offerte.

È in quest’ottica che sono stati avviati dei puntuali approfondimenti che hanno portato alla pubblicazioni di due articoli scientifici (clicca per aprire il link):

Entrambi i lavori hanno evidenziato il ruolo fondamentale che possono svolgere i servizi di cure palliative nel garantire un adeguato percorso di cura e assistenza, in un contesto di progressivo e rapido invecchiamento generale della popolazione con un costante incremento dell’incidenza e prevalenza di condizioni di cronicità complesse.

La raccolta, la disponibilità e l’analisi dei dati di attività e di indicatori di qualità sono necessarie per promuovere il miglioramento continuo delle prassi clinico-assistenziali, permettendo confronti oggettivi tra differenti soluzioni o modelli organizzativi delle cure, sia in termini di esiti attesi che di impiego razionale delle risorse, utili alla pianificazione e programmazione sanitaria.

La misurazione dei risultati, soprattutto relativamente all’appropriatezza, è ormai elemento imprescindibile per garantire servizi adeguati, consentendo la riduzione degli sprechi e una corretta riallocazione delle risorse disponibili.